LA NEWSLETTER DI ENRICO BRAMBILLA N. 169 del 16 luglio 2016
Oggetto: LA NEWSLETTER DI ENRICO BRAMBILLA N. 169 del 16 luglio 2016
Data invio: 2016-07-16 15:01:01
Invio #: 170
Contenuto:

 

logo  brambilla con
.
1

[DATE]

M20
"Tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale" (Costituzione della Repubblica Italiana, art. 49). Poche, chiare righe purtroppo male applicate. Giace da un anno in parlamento una proposta di legge (primo firmatario Lorenzo Guerini) per darvi attuazione, prevedendo, tra l'altro, l'attribuzione della personalità giuridica. Sarebbe un buon passo avanti, ma quel che conta è poi la pratica, anche in casa nostra. Sono passate pressoché inosservate, nell'ultima Direzione Nazionale del PD, le dimissioni di Fabrizio Barca dalla Commissione per la riforma del partito, dopo averne rilevato l'inutilità in assenza di una volontà di cambiamento. Non è che ne condividessi del tutto le idee, ma la necessità di porre mano all'organizzazione è evidente. Ed il maggiore limite della coincidenza Segretario-Presidente del Consiglio sta qui: nell'assenza di qualcuno che si prenda prioritariamente cura del Partito. Comunque, per non fare solo il criticone, ho diligentemente compilato il rigo per la destinazione del 2 per mille ed invito nuovamente tutti a fare altrettanto. Chissà, con una buona raccolta magari potremmo poi permetterci un capo a tempo pieno.

La Settimana in Regione
La scena più gustosa della settimana è stata la rissa sfiorata tra il capogruppo di Forza Italia ed un esponente di Lombardia Popolare (ex NCD). Casus belli la nomina di un revisore dei conti della Fiera, ma le ruggini sono diffuse. Altra epica battaglia ha avuto come teatro Solferino, che si vorrebbe fondere non già con la tradizionale San Martino ma con la vicina Castiglione delle Stiviere, città che diede i natali a San Luigi Gonzaga oltre che alla Croce Rossa. Praticamente un manuale di storia. Che va indigesta alla Lega, partito antirisorgimentale per eccellenza, oltre che geneticamente contrario alle fusioni tra comuni. Alla fine è passata la proposta di indire il referendum ma già si affilano le baionette per respingere lo straniero. Infine è stata approvata la legge per rendere tracciabile l'attività dei lobbisti: tutti d'accordo tranne forzisti e pentastellati. Dov'è la notizia?

Le nomine della settimana
Giovanni Gorno Tempini, Presidente della Fondazione Ente Autonomo Fiera Internazionale di Milano: voto 8, curriculum solido e nomina condivisa col Comune di Milano.
Giovanni Michiara, membro del Collegio dei revisori dell'Ente di cui sopra: voto 4, già direttore generale dell'Ospedale di Garbagnate, poi del Fatebenefratelli, etichettato come uomo di Paolo Berlusconi.
Antonio Di Pietro, Presidente di Autostrada Pedemontana Lombarda spa: voto non giudicabile; che c'azzecca?

La legge sulle lobbies
La nuova legge regionale si rifà al provvedimento di regolamentazione dell'attività di rappresentanza di interessi approvato dalla Camera lo scorso aprile. Si tende a dare pubblicità agli incontri presso le sedi regionali attraverso la tenuta di un apposito elenco, consultabile anche nel sito internet del Consiglio, al quale si debbono iscrivere i “lobbisti”. Durante la lunga discussione in commissione il testo è stato molto edulcorato rispetto al punto di partenza. Il risultato ha lasciato molti insoddisfatti, per opposti motivi, ma costituisce pur sempre una base di lavoro. Non è di competenza regionale istituire albi o attribuire patenti abilitative, tuttavia rendere noti gli appuntamenti contribuisce alla trasparenza della politica. A questo proposito segnalo inoltre che il gruppo PD ha approvato anche un proprio codice di autoregolamentazione, anch'esso in corso di pubblicazione sul nostro sito internet.

Metropolitane per la Brianza
Giovedì si è tenuto un incontro in assessorato ai trasporti per il prolungamento delle linee metropolitane verso la Brianza. Tavolo ben partecipato e ricco di buone intenzioni (meno di euro). La linea lilla (M5) è destinata a giungere a Monza, attraverso le vie Campania, Marsala, Cavallotti, fino alla Villa Reale, all'Ospedale San Gerardo ed alla Statale 36. La Regione compartecipa alle spese per lo studio di fattibilità con 75.000€. Su quest'opera si è impegnato anche il Presidente Renzi, nell'incontro con la Giunta milanese a Palazzo Marino. Più problematica la vicenda della M2 a Vimercate, ferma dal 2010 per mancata copertura dei 567 milioni stimati dal progetto definitivo. Qui si è convenuto di fare un nuovo approfondimento sulle possibili varianti, di tracciato e di modalità. Rinvio a settembre per nuovi esami, con alto rischio di bocciatura. Occorrerà studiare molto, quest'estate.

Bandi Regionali
"Sport: occasione per crescere" bando 2016 (Decreto 5557/2016)
Finalità: avvicinare bambini e adolescenti (di età compresa fra i 6 e i 19 anni o sino a 25 anni nel caso di giovani con disabilità) alla pratica sportiva di base per diffondere la cultura del movimento e dello sport e promuoverlo come strumento di inclusione e integrazione sociale, di superamento del disagio e di promozione del benessere psico-fisico personale. Le attività previste dai progetti dovranno realizzarsi integralmente nel territorio lombardo.  Il contributo può essere richiesto per importi compresi fra 15.000 euro e 60.000 euro, fino ad un massimo del 60% del costo totale del progetto.
Beneficiari: partenariato minimo di due soggetti, che abbiano sede legale o operativa in Lombardia, e che comprendano almeno un ente non profit in rappresentanza del mondo sportivo, e un ente pubblico o un’organizzazione privata non profit che abbia finalità formative e/o socio-educative.
Scadenza: 8 settembre 2016 fino alle ore 17.   VEDI BANDO
Contributi regionali per l’attività delle Associazioni e Società sportive dilettantistiche lombarde (D.d.s. 5706/2016)
Finalità: sostenere l’attività ordinaria e continuativa svolta dal sistema sportivo, nelle sue diverse componenti, in particolare quella delle associazioni e società sportive dilettantistiche lombarde per il loro valore nella diffusione dello sport per tutti e quella dei Comitati/Delegazioni regionali delle FSN e Discipline Sportive Associate.
Beneficiari: Linea 1: i Comitati/Delegazioni regionali delle FSN, FSN-CIP e DSA; Linea 2: le Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche senza scopo di lucro iscritte al Registro del CONI Lombardia e/o alla sezione parallela del CIP ed affiliate a FSN, Federazioni Sportive Paralimpiche (FSN-CIP), DSA o Enti di Promozione Sportiva (EPS); Linea 3: le Associazioni o Società Sportive Dilettantistiche lombarde senza scopo di lucro, espressione dell’eccellenza sportiva lombarda affiliate a FSN o a DSA, che saranno individuate da Regione Lombardia.
Scadenza: 25 luglio 2016 entro le ore 16.00 per le linee 1 e 2, 14 ottobre 2016 entro le ore 12.00 per la linea 3. VEDI DECRETO     VEDI ALLEGATO  

Appuntamenti
È in corso la Festa Democratica di Oreno (dal giovedì alla domenica, questa settimana e la prossima); iniziano quelle di Concorezzo (dal 22 al 24 e dal 29 al 31), Mezzago (dal 21 al 31), Triuggio (dal 23 al 31).

Enrico Brambilla

www.enricobrambilla.it   

A protezione della tua privacy:
 
1
.