LA NEWSLETTER DI ENRICO BRAMBILLA N. 10 del 10 marzo 2013
Oggetto: LA NEWSLETTER DI ENRICO BRAMBILLA N. 10 del 10 marzo 2013
Data invio: 2013-03-10 16:11:31
Invio #: 12
Contenuto:

 

logo  brambilla con
.
1

[DATE]

La direzione nazionale del PD

Una leggera indisposizione mi ha dato modo di seguire da casa i lavori della direzione nazionale. Da apprezzare la scelta di apertura alla diretta tv, da migliorare il rituale.
Nel merito, il punto-chiave su cui opportunamente Bersani ha insistito è la scelta tra cambiamento e conservazione. Se è vero che non abbiamo vinto perchè non siamo percepiti come attori del cambiamento, ora dobbiamo dimostrare di essere  determinati nel realizzarlo. Senza più farci condizionare dai tanti commentatori interessati, sempre pronti a chiedere al PD prove di responsabilitá ma irriconoscenti poi al momento del voto. Il governo di unitá nazionale lo abbiamo giá sperimentato. Purtroppo.

Regione: PD e Patto Civico, gruppo unico o separati?

La direzione regionale di lunedì non ha riservato sorprese: la vera discussione è rinviata al congresso. Martedì invece c'è stata la prima riunione del gruppo consiliare regionale.
È un gruppo di 17 consiglieri (contro i 21 della legislatura precedente), 11 dei quali confermati e 6 di prima nomina.
Sono rappresentate tutte le province, ad eccezione di Lodi e Sondrio.
Al segretario regionale Martina ed al capogruppo uscente Gaffuri è stato affidato il compito di istruire la proposta per le nomine del nuovo capogruppo, del vice e del tesoriere: se ne discuterà la prossima settimana.
Abbiamo discusso del rapporto col gruppo del Patto Civico con Ambrosoli: mi sono espresso per la costituzione di due gruppi distinti, pur con l'impegno di condividere le azioni e riconoscendo Ambrosoli portavoce dell'opposizione di centrosinistra.
È bene che il PD e la lista civica facciano ciascuno il proprio mestiere, che non sempre è lo stesso.
La riunione del Patto civico,
di venerdì pomeriggio, ha confermato quanto sopra. L'analisi del voto regionale ha evidenziato come la differenza tra le coalizioni di centrosinistra e centrodestra sia riconducibile, numericamente, alla differenza tra il risultato della lista civica di Maroni e quella di Ambrosoli. La prima ha però svolto una funzione di tenuta del consenso in uscita dal centrodestra, mentre la seconda è riuscita, sia pure in misura insufficiente, ad attrarre nuovo consenso al centrosinistra. Per questo è bene che il patto civico prosegua in un lavoro di consolidamento, anche guardando alle liste che non hanno eletto un proprio consigliere.
P.S. Leggo oggi su Repubblica la solita lezioncina, che parla di occasione sprecata. Avessimo deciso di fare il gruppo unico, scommetto che avrebbero censurato l'omologazione di Ambrosoli al PD. Nessun commento al fatto che dall'altra parte facciano quattro gruppi e che Maroni, segretario della Lega, decida invece di aderire alla sua lista civica. Così loro aumentano presenze in commissioni, dotazioni, visibilitá.

Bandi regionali

Segnalo la pubblicazione su BURL regionale del nuovo bando per i Distretti del commercio.Le domande vanno presentate dal 22 aprile al 31 maggio.
Sono inoltre prossimi alla scadenza due bandi, uno per la dotazione di strumenti tecnologicamente avanzati per disabili e l'altro per servizi  di cani guida per non vedenti. Sono a disposizione per chi volesse ulteriori informazioni o farmi segnalazioni su queste o altre misure.

Enrico Brambilla

A protezione della tua privacy:
1
.