LA NEWSLETTER DI ENRICO BRAMBILLA N. 31 del 3 agosto 2013
Oggetto: LA NEWSLETTER DI ENRICO BRAMBILLA N. 31 del 3 agosto 2013
Data invio: 2013-08-03 13:38:32
Invio #: 33
Contenuto:

 

logo  brambilla con
.
1

[DATE] 

E adesso?
Ieri mattina a Milano era in programma un seminario del PD sulle proposte per l'economia e lo sviluppo. Il protrarsi dei lavori parlamentari ha impedito le presenze programmate di Dell'Aringa e Mucchetti, ma non quella di Pierluigi Bersani. Che ha parlato del futuro del paese con la solita competenza e capacità di visione. Ma il tema principale ha finito per spostarsi sul versante più politico, del dopo-sentenza. La condanna di B. apre una nuova fase. È bene che  la discussione sulle regole del congresso venga affidata all'assemblea nazionale di settembre e ci si concentri sui temi che interessano le persone normali. Io penso che sará decisivo il nodo della fiscalitá locale. I comuni sono allo stremo, i cittadini pure. Da come si risolve la partita IMU-IVA-tares-tassazione del lavoro, credo dipenderà, oltre che il futuro del governo, anche il futuro del PD chiamato a scegliere quali interessi prioritariamente rappresentare. (guarda il video del mio intervento).

La settimana in Regione
L'ultimo consiglio prima della sospensione estiva ha sfornato una gran quantità di nomine in enti di varia natura. Dando per scontata quella di Benito Benedini a presidente  di Fondazione Fiera, su designazione congiunta di Maroni e Pisapia, le partite più interessanti riguardavano il Corecom ed il Consiglio per le pari opportunità. Il Corecom è organismo di garanzia sulle comunicazioni: richiederebbe un composizione equilibrata nella rappresentanza, competente ed indipendente. Ovviamente non è andata così, il centrodestra ha fatto man bassa accaparrandosi quattro membri su cinque. Fra questi spiccano il cognato di Formigoni e già assessore Giulio Boscagli, nonché il portavoce di Maroni in campagna elettorale, Savoini. Sulle pari opportunità, meno remunerate e quindi meno appetite, la maggioranza è stata più generosa, tenendosi 4 posti su 7. La Presidenza proposta ad Ombretta Colli non fa però granchè sperare.

Diario della crisi: i dati lombardi
Nel primo trimestre 2013, secondo ISTAT, il tasso di disoccupazione in Lombardia era al 8,7%, contro il 7,9% del trimestre precedente, e più alto di quasi un punto rispetto allo stesso trimestre del 2012. Nel complesso i disoccupati ammontano a circa 407.000 unità, 40.000 in più rispetto al I trimestre dell'anno precedente.
Presso l'Agenzia Regionale dal 1 gennaio al 18 luglio sono state aperte 479 vertenze ai fini della concessione della CIGS. Di queste 308 sono state originate da crisi congiunturali o settoriali, 15 hanno riguardato processi di ristrutturazione e riorganizzazione, e ben 156 unità produttive ormai avviate verso la chiusura (fallimenti, procedure liquidatorie, cessazioni ...)

La Cassa Integrazione
Fra gennaio e giugno 2013 le ore di cassa integrazione autorizzate, in Lombardia, sono cresciute del 4% circa rispetto allo stesso periodo del 2012. In particolare è cresciuta del 40% la cassa integrazione straordinaria che viene concessa per crisi, mentre il calo della cassa in deroga è dovuto al razionamento dei fondi.
Su 12.800 aziende che ne hanno fatto richiesta, ne sono state ammesse 3.400. Per far fronte alle domande restanti servirebbero circa 200 milioni; la disponibilità è di 94 milioni. L'effettivo utilizzo è stato però stimato nel 38% del richiesto: limitando l'autorizzazione a queste ore si dovrebbe riuscire a coprire il fabbisogno.

Caccia alle nutrie
Da diversi giorni i consiglieri regionali lombardi stanno ricevendo centinaia di mail di protesta da parte di animalisti. Pietra dello scandalo è stato lo stanziamento, su proposta del PD, di 150 mila euro per contrastare il proliferare delle nutrie nelle nostre campagne. Questi animali, importati diversi anni fa per realizzare le pellicce di castorino, ora sono particolarmente infestanti e pericolosi, soprattutto per la tenuta degli argini e per le colture. Penso sia giusto cercare di limitarne la diffusione.

Pausa
L'attività regionale è di fatto sospesa fino a settembre. Di conseguenza sospendo anche l'invio della mia newsletter. Io sono comunque operativo ed a disposizione per iniziative.
Il mio prossimo impegno è a TV 7 Gold lunedì 26 agosto dalle 7 alle 9.
Buone vacanze.

Enrico Brambilla

www.enricobrambilla.it

 

A protezione della tua privacy:
 

1
.