LA NEWSLETTER DI ENRICO BRAMBILLA N. 36 del 5 ottobre 2013
Oggetto: LA NEWSLETTER DI ENRICO BRAMBILLA N. 36 del 5 ottobre 2013
Data invio: 2013-10-05 15:11:54
Invio #: 37
Contenuto:

 

logo  brambilla con
.
1

[DATE]

Moriremo formigoniani?
Piccola soddisfazione personale: ho vinto tutte le scommesse fatte sull'esito della crisetta di governo. Onore a Enrico Letta, miglior nocchiero possibile in questa tempesta all'italiana. Non avrà vita facile, ma durerà. Il programma su cui ha chiesto ed ottenuta la fiducia ha un orizzonte molto lungo, di legislatura intera ( non è un auspicio, ma una constatazione). Nel frattempo il centrodestra si riorganizza, sublimando il lutto per la perdita del padre-padrone.
Riemergono personaggi inquietanti. L'altra sera in TV mi è quasi risultata simpatica la Santanchè, di fronte al riso satanico di Roberto Formigoni. Ci siamo dimessi dal Consiglio Regionale per cacciarlo a casa, ora ce lo ritroviamo a capo dell'ala 'responsabile' del PDL. Se questo è il prezzo della stabilità.....

Direzione Regionale PD
Ieri sera è stato dato il via libera al calendario ed al regolamento-tipo per i congressi provinciali e di circolo. I tempi sono molto stretti: chi volesse candidarsi alla guida del partito provinciale deve farlo entro  le ore 20 di venerdì 11 ottobre. (È la stessa scadenza per le candidature alla segreteria nazionale). Alla candidatura deve essere allegata la lista per l'elezione dell'assemblea provinciale. I congressi di Circolo per l'elezione dei delegati all'assemblea provinciale, del Segretario provinciale, dei Coordinamenti e dei Segretari di Circolo si svolgeranno il 26 o il 27 ottobre 2013.

La settimana in Regione
Niente Consiglio la scorsa settimana, ma lavoro nelle commissioni. È stato licenziato il progetto di legge sulla ludopatia, che approderà in aula per la definitiva approvazione entro metà ottobre. Si sta mettendo a punto anche la risoluzione sui tirocini: si cerca di favorire lo sviluppo di questa forma di inserimento e formazione, evitando che sia un'altra causa di precarizzazione. È previsto un contributo minimo a carico delle aziende di 400 euro. Si pensa di esonerarne le cooperative sociali.

Meno Cassa, più Solidarietá
Il gruppo PD ha presentato un proprio progetto di legge regionale per favorire lo sviluppo dei contratti di solidarietà. Si prevede un contributo regionale per le aziende che adottino questo ammortizzatore anzichè la cassa integrazione. La logica è quella di mantenere i lavoratori attivi, lavorando un pò meno ma tutti.

Diario della crisi: Bames-Sem
I lavoratori dell'ex IBM ed ex Celestica di Vimercate, da anni in mobilità, hanno presidiato martedì scorso il palazzo regionale. Una delegazione è stata ricevuta dall'assessore Melazzini e da un gruppo di consiglieri. È stato preso l'impegno di attivare finalmente un tavolo regionale finalizzato non solo al sostegno al reddito delle famiglie interessate ma soprattutto alla reindustrializzazione del sito. La questione si intreccia anche coi destini del Distretto dell'High Tech. È stata inviata una nota comune al Tribunale affinchè si pronunci senza ulteriori dilazioni sulla richiesta di fallimento dell'azienda. Solo estromettendo l'attuale proprietà si potranno infatti avviare le azioni di rilancio.

La cava sul Cornizzolo
Chi percorre la statale 36 per Lecco ad un certo punto si trova di fronte, nel verde della Brianza, una montagna amputata e scarnificata. È il Cornizzolo, tagliato a fette dalla cava di calcare della Holcim. La cava serve il vicino cementificio di Merone, della medesima azienda. Ora il diniego a proseguire l'estrazione, contenuto nel nuovo piano cave della provincia di Lecco, porta la Holcim a minacciare lo smantellamento dell'impianto produttivo. Il sindaco di Merone è venuto in Regione a perorare la causa del suo comune e dei lavoratori che potrebbero perdere lavoro. Il fatto è che l'azienda, anche nel caso di riattivazione della cava, non garantisce il futuro del cementificio: gli effetti di nuove estrazioni si avrebbero solo nel medio lungo periodo ed il mercato è in forte crisi.

Bandi Regionali
Bando per la selezione dei volontari in servizio civile: scade il 4 novembre 2013. Ha la finalità di selezionare 1084 volontari per progetti di servizio civile della durata di 12 mesi. Ai giovani selezionati (dai 18 ai 29 anni) andrà un assegno mensile di 433,80 euro.

Appuntamenti
Lunedì alle 21 in via Arosio a Monza è convocata la direzione provinciale del Pd di Monza e Brianza. Giovedì dalle 12 sono ad Aria Pulita, su TV 7 Gold. Venerdì 11 dalle 9 all'auditorium Gaber, in palazzo Pirelli, convegno del pd sull'expo con partecipazione di Epifani.

Enrico Brambilla

www.enricobrambilla.it

A protezione della tua privacy:
 
1
.