LA NEWSLETTER DI ENRICO BRAMBILLA N. 37 del 12 ottobre 2013
Oggetto: LA NEWSLETTER DI ENRICO BRAMBILLA N. 37 del 12 ottobre 2013
Data invio: 2013-10-12 19:51:34
Invio #: 38
Contenuto:

 

logo  brambilla con
.
1

[DATE]

I candidati
Ieri sera è scaduto il termine per presentare le candidature per i congressi PD.
Abbiamo 4 candidati a segretario nazionale: Civati, Cuperlo, Pittella, Renzi ( in ordine alfabetico), 4 candidati a segretario  provinciale di Milano: Bussolati, Cavicchioli, Censi, Gentili, 2 candidati a segretario provinciale di Monza e Brianza: Poletti e Virtuani. Si parte, fra 15 giorni, con le votazioni dei provinciali, riservate agli iscritti.
In attesa di leggere con calma i programmi di ciascuno, osservo che ai candidati si affiancano liste bloccate per le assemblee provinciali ( ma sarà così anche per il nazionale ).È esattamente il metodo del porcellum, che condanniamo a parole ma pratichiamo in casa nostra.

La Settimana in Regione
La battaglia di Bigarello (vedi NL 35) si è conclusa con la sconfitta della Lega. Col voto di PD, PDL,Patto civico e M5S è stato indetto il referendum per la fusione del piccolo comune mantovano col vicino S.Giorgio. L'1 dicembre si voterà quindi in 58 comuni lombardi interessati da 19 proposte di fusione.
Altro passo avanti per il progetto di legge sul gioco d'azzardo patologico, che approderà in aula la prossima settimana per l'approvazione definitiva. Dal testo scompare l'introduzione di un contributo etico a carico dei gestori di slot machine: l'ufficio legislativo della giunta ha evidenziato l'incompetenza regionale ad imporre nuove tasse.

Patto stabilitá
Parere favorevole della commissione bilancio allo sblocco di altri 38 milioni per i comuni lombardi ai fini del patto di stabilità. I criteri per il riparto favoriscono i comuni titolari di progetti cofinanziati dall'unione europea (mia richiesta fin dallo scorso anno), i comuni capofila di gestioni associate, i comuni tra i 5000 ed i 20000 abitanti, penalizzati dal primo riparto del patto verticale.  Intanto, con un ordine del giorno condiviso, si è chiesto al governo di emanare, come previsto, entro il 30 novembre la norma che consenta dal 2014 la regionalizzazione del patto.

La ristrutturazione del San Gerardo
La direttrice dell'Ospedale San Gerardo di Monza è stata a audita la scorsa settimana in commissione sanità, in particolare sulla ristrutturazione che sta per partire. È un investimento di oltre 200 milioni, 50 dei quali sono attesi dalla vendita di proprietà ospedaliere, 70 dai concessionari ed il resto diviso tra stato e regione.
Il cantiere si protrarrà fino a tutto il 2019, per la realizzazione di un nuovo padiglione antistante e la successiva ristrutturazione dei tre monoblocchi.
In precedenza era stato ascoltato anche il Dr Greco, dirigente del reparto senologico della stessa azienda ospedaliera, il terzo in Lombardia. Nel nuovo piano organizzativo il reparto è stato declassato da struttura complessa a struttura semplice. A questo proposito la direttrice generale, di area leghista e non molto ben vista dai pidiellini, si è resa disponibile a rivedere la scelta fatta.

Legge elettorale a rischio anche in Regione
Il TAR lombardo ha di fatto ritenuto non infondati i ricorsi presentati contro le recenti elezioni regionali, rimettendo il giudizio alla Corte Costituzionale che si pronuncerà in primavera. Non sembra a rischio l'elezione di Maroni, ma potrebbe cambiare la distribuzione dei seggi, a favore della minoranza. Due infatti le questioni sollevate e meritevoli di valutazione: il trattamento di favore nei confronti di alcuni gruppi costituitisi artificiosamente al termine della passata legislatura e l'eccessivo peso del premio di maggioranza. Penso sarebbe bene rimetterci mano, pur senza rinnegare del tutto il principio maggioritario. Che ha però bisogno di limiti e contrappesi.

Letture
Per prepararsi al nostro incombente congresso può essere utile leggere Michele Prospero, col suo nuovo "Il libro nero della società civile"(Editori Riuniti). Segnala, tra l'altro,il rischio che il PD si trasformi, a suon di primarie, in un partito multi-personale senza radici di massa.
Per l'autore occorre un serio rilancio della forma-partito: siamo ancora in tempo?

Appuntamenti
Domenica 13 alle 11 a Vimercate assemblea provinciale dell'ANMIL, alle 21 a Cesano Maderno iniziativa dei giovani democratici sul lavoro col sottoscritto, Alessia Mosca e Maurizio Laini.

Enrico Brambilla

www.enricobrambilla.it

 

A protezione della tua privacy:
 

1
.