LA NEWSLETTER DI ENRICO BRAMBILLA N. 45 del 7 dicembre 2013
Oggetto: LA NEWSLETTER DI ENRICO BRAMBILLA N. 45 del 7 dicembre 2013
Data invio: 2013-12-07 19:28:40
Invio #: 46
Contenuto:

 

logo  brambilla con
.
1

[DATE]

NELSON MANDELA
Quando un uomo ha compiuto quello che ritiene essere il suo dovere nei confronti della sua gente e del suo Paese può riposare in pace.

Spero che sia l'ultima volta
Che il segretario del mio partito viene eletto prevalentemente da non iscritti; Che i delegati all'assemblea nazionale vengono scelti con liste bloccate; Che l'elezione del segretario è confusa con quella del candidato alla Presidenza del Consiglio.
Con questi auspici domani voto per Gianni Cuperlo.

La settimana in Regione
Doppia seduta di consiglio, con approvazione dell'ennesima legge di proroga, questa volta riferita al trasporto pubblico locale. È rinviato il termine per la costituzione delle Agenzie e per l'indizione delle gare di affidamento del servizio.
Finora questa legislatura regionale si è contraddistinta per le moratorie: sui centri commerciali, sui termovalorizzatori, sulle Aler, sui PGT: un continuo rinvio. Come se il tempo non fosse una risorsa preziosa. È stato stimato, dalla Regione stessa, che mettere a gara il servizio dei trasporti potrebbe produrre risparmi per circa 150 milioni. Rinviare di un anno significa perdere molto denaro pubblico, oltre che perseverare in gestioni di scarsa qualità. Per questo il PD ha votato contro.

Sanzioni o grida manzoniane?
Con lo stesso provvedimento di proroga delle gare sono state invece sensibilmente aumentate le sanzioni per i passeggeri dei mezzi pubblici trovati senza biglietto. Chi evade deve essere sanzionato: su questo siamo d'accordo. Pensare che basti aumentare in misura spropositata la multa però non serve granchè se dall'altra parte  non vengono potenziati i controlli. Si rischia lo stesso effetto delle grida di manzoniana memoria: un gran clamore ma scarsa osservanza. Senza contare il fatto che in molte stazioni, specie nei giorni festivi, fare il biglietto è un'impresa.

Rifiuti: siamo alla svolta?
Regione Lombardia sta preparando finalmente il nuovo piano rifiuti. Il Consiglio ha approvato all'unanimità una risoluzione che potrebbe segnare il passaggio dal vecchio modello 30-30-30(differenziata/discarica/incenerimento) ad una nuova impiantistica per l'umido, il compostaggio e la bio digestione con il recupero energetico e trattamenti meccanici e di riciclaggio per il secco. I principi sono buoni, ora bisogna passare all'azione, con norme più stringenti per non autorizzare discariche, chiudere i termovalorizzatori più obsoleti e non permetterne di nuovi, sostenere le aziende che intendono riconvertire gli impianti. Il PD chiede inoltre una sperimentazione regionale pubblica dei sistemi di i erotizzarono dell'amianto ed un piano straordinario per le bonifiche.

Bandi regionali
Finanziamento sul fondo di rotazione per la ristrutturazione e l'adeguamento tecnologico di sale da destinare ad attivita' di spettacolo e per l'acquisto ed installazione di apparecchiature digitali per la proiezione. Dotazione complessiva: 3.000.000,00.
Presentazione delle domande dal 19 dicembre 2013 al 17 marzo 2014.

Appuntamenti
Lunedì alle 10.30 in Comune ad Agrate per Micron. Mercoledì dalle 9.30 in Comune a Vimercate sul tema delle gestioni associate e delle unioni tra comuni.

Enrico Brambilla

www.enricobrambilla.it

A protezione della tua privacy:
 
1
.