LA NEWSLETTER DI ENRICO BRAMBILLA N. 53 del 15 febbraio 2014
Oggetto: LA NEWSLETTER DI ENRICO BRAMBILLA N. 53 del 15 febbraio 2014
Data invio: 2014-02-15 13:56:19
Invio #: 54
Contenuto:

 

logo  brambilla con
.
1

[DATE]

Dai 101 ai 136
Se non altro dalla pugnalata alle spalle si è passati a quella a viso aperto. L'effetto è però lo stesso: far fuori un nostro leader, al quale va tutta la mia solidarietà. Ma c'è ben peggio: trasformare un'alleanza di scopo col centrodestra in alleanza organica di legislatura. La disinvoltura con cui Renzi cambia le carte in un niente non mi sorprende. Mi ha ferito l'ignavia dei 'cuperliani' (categoria da cui mi dimetto seduta stante): la sola distinzione di cui sono stati capaci è chiedere che non si votasse in direzione! Ormai il voto, sale della democrazia, ne sta diventando un orpello fastidioso.

Domani, nonostante tutto, si vota. Per Alessandro, per il Pd lombardo.
La voglia di disertare è diffusa: in tanti non ne vogliono sapere dei nostri seggi per l'elezione del segretario regionale. Eppure insisto, ancor di più nel disorientamento di queste ore: l'unica speranza di tenuta del PD sta nei territori. Dobbiamo costruire qui in Lombardia un nuovo gruppo dirigente competente ed autorevole. E' quindi necessario fare in modo che il nuovo segretario (che spero sia Alessandro Alfieri) abbia un'investitura piena, forte di un consenso numeroso e diffuso. La candidatura di Alfieri è al di fuori delle correnti congressuali, nelle sue liste ci sono persone che avevano appoggiato Renzi, altri Cuperlo o Civati. Collegare il congresso regionale alle vicende nazionali sarebbe un grave errore a danno del PD Lombardo.

La settimana in Regione
È stata approvata la legge per l'impresa ed il lavoro in Lombardia. È una buona legge, individua alcuni strumenti nuovi a sostegno dello sviluppo, ma la possibilità che dia effettivo impulso al sistema economico dipenderà ora dalla capacità di applicazione. Di particolare interesse sono gli accordi per la competitività, attivabili tra istituzioni e parti sociali per far fronte a situazioni territoriali. Il Pd ha contribuito al miglioramento della legge, ottenendo tra l'altro l'impegno al riordino di tutto il sistema dei bandi regionali.
Nella seduta di mercoledì è stato affrontato il Ddl Delrio sulle autonomie locali. Abbiamo impedito che la discussione si trasformasse in un attacco pregiudiziale al provvedimento. Che ha molti margini di miglioramento, ma contiene anche cose positive. In primis l'avvio delle città metropolitane, oltre ad un rafforzamento del ruolo dei comuni.

Guerra al gioco d'azzardo patologico: Irap ridotta per i gestori dei locali che disinstallano apparecchi da gioco.
Sono state stabilite dalla Giunta le modalità applicative per la fruizione dell’agevolazione fiscale prevista dalla Legge regionale per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico. In particolare, si prevede una riduzione dello 0,92% per gli esercizi che provvedano volontariamente, entro il 31 dicembre dell'anno precedente a quello a cui si riferisce l'agevolazione, alla completa disinstallazione di taluni apparecchi da gioco nei locali in cui si svolge l'attività. Si prevede inoltre che gli esercizi nei quali risultino installati i medesimi apparecchi da gioco siano soggetti all'aliquota IRAP aumentata dello 0,92%.

Bandi Regionali
Contributi alle famiglie di persone con disabilità o al singolo soggetto disabile per l’acquisto di strumenti tecnologicamente avanzati.
Finalità: promuovere l’acquisto di tecnologie, ivi comprese quelle comunemente definite col termine di “domotica”, per il miglioramento dell’accessibilità dell’ambiente domestico, per sviluppare le potenzialità della persona disabile in relazione alle sue possibilità di integrazione sociale e lavorativa, per compensare le diverse limitazioni funzionali, siano esse motorie, visive, uditive, intellettive e del linguaggio.
Beneficiari: persone disabili che vivono da sole o in famiglia indipendentemente dall’età.
Scadenza: mese di marzo (Asl Monza 4 aprile)

Appuntamenti
Martedì 18 alle 19.30 alla sede provinciale di via Arosio in Monza, gruppo economia lavoro del Forum, Venerdì 21 alle 21 Direzione provinciale PD.

Enrico Brambilla  

 

www.enricobrambilla.it 

A protezione della tua privacy:
 
1
.