Alcuni sindaci lombardi hanno ricevuto ieri via email un comunicato stampa dell'assessore regionale Massimo Garavaglia, con tanto di logo della Regione, di intestazione dell'assessore e di firma della sua segreteria particolare, che ha sede negli uffici della Regione. Peccato che il contenuto fosse tutt'altro che istituzionale, ma fosse un invito a votare i sindaci della Lega o di centrodestra in alcuni comuni dell'area Nord Ovest della Città metropolitana di Milano, e in particolare Legnano, Magenta e Abbiategrasso. Nel comunicato si invita espressamente a voltare pagina e a mandare a casa le attuali amministrazioni.

Protesta il Pd regionale: “E' un uso scorretto del simbolo della Regione e del ruolo dell'assessore. I nostri sindaci, destinatari probabilmente per errore della mail, sono indignati. Esistono delle regole e la giunta Maroni farebbe bene a rispettarle, senza furbizie. C'è materia per l'intervento del Comitato regionale per le comunicazioni”, dichiara il capogruppo in Regione Enrico Brambilla.

Milano, 8 giugno 2017