Incrementare la dotazione organica delle figure professionali oggi carenti all’ASST di Vimercate. Lo hanno chiesto alla Giunta con un ordine del giorno bipartisan al bilancio, approvato oggi, dopo una lunga giornata di Aula, il capogruppo Pd Enrico Brambilla ed il collega Massimiliano Romeo della Lega. L’atto di indirizzo invita la Giunta a prevedere nell’ambito dell’assestamento di bilancio 2017/2019 12 dirigenti medici, 12 infermieri e 5 tecnici e a garantire le risorse necessarie a risolvere le numerose criticità segnalate. Infatti l’elevato numero di accessi al Pronto Soccorso di Vimercate e di Carate Brianza, il protrarsi dei tempi di attesa, le sofferenze evidenziate in diverse aree, dalla Psichiatria, alla Neuro Psichiatria Infantile alle Vaccinazioni rischiano di portare al collasso le strutture se non si interviene al più presto, con grave disagio per l’utenza. “E’ uno dei pochi atti utili ai cittadini lombardi che abbiamo fatto approvare in questa sessione di bilancio, una delle peggiori di cui quest’Aula abbia memoria, ma comunque si tratta almeno di un piccolo risultato. Vigileremo affinché il volere del Consiglio regionale sia rappresentato al più presto e le strutture sociosanitarie del nostro territorio siano messe in condizione di funzionare in maniera efficiente” ha detto Brambilla. 
Milano, 1 agosto 2017