“La legge elettorale regionale deve essere modificata per introdurre la doppia preferenza uomo donna senza perdere altro tempo. Sono passati mesi da quando il presidente della commissione Affari istituzionali garantiva che si sarebbe partiti subito per esaminare la legge di modifica, è evidente che nel centrodestra ci sono forti resistenze. Ora però lo stallo va superato senza ulteriori indugi, quindi chiederemo ufficialmente che questo tema venga calendarizzato come prioritario per la ripresa dei lavori.”.

Lo dichiarano Enrico Brambilla e Fabio Pizzul, capogruppo e vicecapogruppo del Pd in Consiglio regionale della Lombardia.

Milano, 11 settembre 2017