L'ultimo comunicato stampa

Commercio - BRAMBILLA (PD): “DALLA GIUNTA MARONI POLITICHE PROGRAMMATORIE INESISTENTI. SI POTEVA FARE DI PIU' PER VALORIZZARE I PICCOLI NEGOZI"

Una moratoria praticamente inefficace della durata di soli sei mesi e delle linee guida del commercio che non hanno mai tenuto conto realmente del principio programmatorio su aree vaste. E' di questo che si parla quando si parla di commercio e di centri commerciali in Lombardia, secondo il capogruppo Pd Enrico Brambilla che raccoglie il grido di dolore lanciato oggi ai gruppi politici e alle istituzioni regionali da Confesercenti Lombardia che lamenta la perdita di 12mila negozi. Leggi tutto...

“I problemi denunciati dall’Arac sono noti da tempo e non sarà questa agenzia a risolverli. Per porre fine agli scandali e alle distorsioni bisognerebbe collaborare in modo più stretto con l’Autorità nazionale anti corruzione, che ha veri poteri e vera indipendenza. Occorre anche che chi governa la Regione da tanti anni faccia finalmente una profonda autocritica”.

Leggi tutto...

“La garanzia rilasciata a Pedemontana senza la revisione del piano economico finanziario e senza aver risolto il contenzioso con Strabag è un azzardo che rischia di costare carissimo ai lombardi. Ricordo che Pedemontana è un'opera in finanza di progetto e tutti sono capaci di fare progetti scaricando i rischi sul pubblico. La garanzia è una polpetta avvelenata i cui effetti si vedranno solo tra dieci anni, quando la giunta Maroni sarà ormai un ricordo.”

Leggi tutto...

“Un bilancio che impegna 450 milioni per una garanzia a Pedemontana che suona come un azzardo, che mette 46 milioni per un referendum consultivo inutile e che dall’altra parte taglia i fondi al sociale e al diritto allo studio e che non investe a sufficienza sul trasporto pubblico locale non può essere votato. Abbiamo ottenuto alcuni risultati significativi, come il finanziamento dei contratti di solidarietà e degli accordi di competitività, o il riconoscimento del bonus bebè per intero anche ai bambini adottivi. Segnali che non bastano a cambiare il segno di questo bilancio.”

Leggi tutto...

"Approvate all'unanimità oggi in Aula due mozioni, la prima a firma Pd e la seconda presentata dalla Lega Nord, concernenti le nuove regole in materia di sagre. In base alle linee guida, approvate a luglio, per la stesura dei regolamenti comunali delle sagre e delle fiere temporanee regionali, infatti, gli operatori da quest'anno sono obbligati a depositare la relativa istanza iscrivendosi negli elenchi comunali. La ratio è quella di assicurare omogeneità e sicurezza su tutto il territorio della Lombardia.

Leggi tutto...

"Utilizzare il palazzo del Consiglio regionale per fare propaganda referendaria come hanno fatto oggi i gruppi della maggioranza è inqualificabile e irrispettoso. Non fa che screditare l'istituzione regionale ed esacerbare ulteriormente gli animi". Lo dichiara il capogruppo del PD in Regione Enrico Brambilla in merito alla scritta "NO" apparsa questa sera sulla facciata di palazzo Pirelli.

Leggi tutto...

“Mentasti è l'ennesimo manager che lascia la Regione Lombardia. É ormai evidente che chi può se ne va appena possibile.” così il capogruppo del Pd in Regione Enrico Brambilla accoglie la notizia delle dimissioni del direttore dell'agenzia dei controlli della sanità lombarda, organismo nato con la riforma sanitaria dell'agosto 2015 e ancora oggi in fase di costruzione. Andrea Mentasti ha infatti lasciato la Regione dopo essere stato nominato amministratore delegato delle Ferrovie pugliesi.

Leggi tutto...

E' stata approvata all'unanimità, oggi in Aula, la mozione urgente sulla crisi occupazionale Compel-Linkra, già annunciata lo scorso martedì dal Pd, dopo che una delegazione dell'azienda aveva tenuto un presidio sotto Palazzo Pirelli al quale aveva fatto seguito un incontro con l'assessore allo Sviluppo economico e alcuni consiglieri regionali.
Le aziende del gruppo Compel con stabilimenti a Omate e Cornate d’Adda, affrontano da tempo una crisi profonda legata all'ICT e al mondo Alcatel e hanno già fatto ricorso negli ultimi anni agli ammortizzatori sociali, la cui scadenza è prevista per marzo 2017, quando per centinaia di lavoratori si profilerebbe lo spettro concreto della disoccupazione..

Leggi tutto...

E' stato approvato oggi in Consiglio regionale il progetto di legge “Lombardia è ricerca e innovazione”, un provvedimento che si inserisce nella scia della rinnovata attenzione verso questi temi da parte del Governo, che ha appena varato il piano Industria 4.0, con incentivi importanti a favore della ricerca e delle imprese che innovano.
“C’è un contesto obiettivamente nuovo e favorevole all’interno del quale Regione Lombardia deve inserirsi, mettendo a disposizione una serie di nuovi strumenti per aiutare la ricerca e sostenere l’innovazione – ha ricordato il capogruppo Pd Enrico Brambilla in Aula - .

Leggi tutto...